RICHIEDI UN PREVENTIVO!

Agenzia assicurativa

  Area AGENTI   CONSULENZA

INFORMATIVA PRECONTRATTO

Allegato 3

INFORMATIVA SUL DISTRIBUTORE 
 Il distributore ha l’obbligo di consegnare/trasmettere al contraente il presente documento, prima della sottoscrizione della prima proposta o, qualora non prevista, del primo contratto di assicurazione, di metterlo a disposizione del pubblico nei propri locali, anche mediante apparecchiature tecnologiche, oppure (in alternativa) di pubblicarlo su un sito internet ove utilizzato per la promozione e collocamento di prodotti assicurativi, dando avviso della pubblicazione nei propri locali. In occasione di rinnovo o stipula di un nuovo contratto il distributore consegna o trasmette le informazioni di cui all’Allegato 3 solo in caso di successive modifiche di rilievo delle stesse.
        
Sezione I - INFORMAZIONI GENERALI SULL’INTERMEDIARIO CHE ENTRA IN CONTATTO CON IL CONTRAENTE AGENTE (Soggetti iscritti nel Rui sez. A)   Nicola Pasini, iscritto nel Rui sez. A n° A000139193,  in qualità di responsabile dell’attività di intermediazione assicurativa della società Join Insurance srl, iscritta nel Rui sez. A n° A000633445 . Istituto competente alla vigilanza sull’attività di distribuzione svolta da IVASS – Istituto Vigilanza sulle Assicurazioni. Gli estremi identificativi e di iscrizione dell’intermediario possono essere verificati consultando il RUI (Registro degli Intermediari assicurativi, anche a titolo accessorio, e riassicurativi) sul sito internet dell’Ivass.   Altre informazioni sull’Agenzia: Sede legale: via Dei Palumbo, 55  Lecce - 73100; Telefono: +39 3760194822; E- mail: info@joininsurance.it; Pec:  joininsurancesrl2019@pec.it; Sito Internet: https://www.joininsurance.it. 
   
Sezione II - INFORMAZIONI SULL’ATTIVITA’ SVOLTA DALL’INTERMEDIARIO ASSICURATIVO E RIASSICURATIVO a)Si comunica di aver messo a disposizione nei locali del distributore (oppure pubblicato sul proprio sito internet ove esistente) i seguenti elenchi: 1.elenco recante la denominazione delle imprese di assicurazione con le quali l’intermediario ha rapporti d’affari, anche sulla base di una collaborazione orizzontale o di lettere di incarico; in caso di collaboratore iscritto nella sezione E, sono indicati i rapporti dell’intermediario principale con il quale collabora. 2. elenco degli obblighi di comportamento cui adempiono, indicati nell’allegato 4-ter del Regolamento IVASS n. 40/2018. b)Si comunica al contraente la possibilità di richiedere la consegna o la trasmissione dell’elenco di cui al punto a1, nel caso di offerta fuori sede o nel caso in cui la fase precontrattuale si svolga mediante tecniche di comunicazione a distanza. 

 Sezione III - INFORMAZIONI RELATIVE A POTENZIALI SITUAZIONI DI CONFLITTO D’INTERESSI a)L’intermediario non detiene una partecipazione diretta o indiretta pari o superiore al 10% del capitale sociale o dei diritti di voto di imprese di assicurazione. b)Nessuna impresa di assicurazione o impresa controllante di un’impresa di assicurazione è detentrice di una partecipazione diretta o indiretta pari o superiore al 10% del capitale sociale o dei diritti di voto della società di intermediazione per la quale l’intermediario opera.
   
Sezione IV - INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI DI TUTELA DEL CONTRAENTE
     a)L’attività di distribuzione è garantita da un contratto di assicurazione della responsabilità civile che copre i danni arrecati ai contraenti da negligenze ed errori professionali dell’intermediario o da negligenze, errori professionali ed infedeltà dei dipendenti, dei collaboratori o delle persone del cui operato l’intermediario deve rispondere a norma di legge. b)Il contraente, ferma restando la possibilità di rivolgersi all’Autorità Giudiziaria, ha la facoltà di inoltrare reclamo per iscritto all’intermediario (utilizzando i riferimenti di cui alla SEZIONE I del presente modello) o all’impresa preponente, secondo le modalità indicate nel DIP aggiuntivo per i reclami presentati all’impresa. Il contraente ha la possibilità, qualora non dovesse ritenersi soddisfatto dall’esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro dell’intermediari o dell’impresa entro il termine di legge, di rivolgersi all’IVASS o alla Consob secondo quanto indicato nei DIP aggiuntivi. Il contraente ha la facoltà di avvalersi di altri eventuali sistemi alternativi di risoluzione delle controversie previsti dalla normativa vigente indicati nei DIP aggiuntivi.

Scarica allegato 3

Allegato 4

INFORMAZIONI SULLA DISTRINUZIONE DEL PRODOTTO ASSICURATIVO NON-IBIP  
 Il distributore ha l’obbligo di consegnare o trasmettere al contraente, prima della sottoscrizione di ciascuna proposta o, qualora non prevista, di ciascun contratto assicurativo, il presente documento, che contiene notizie sul modello e l’attività di distribuzione, sulla consulenza fornita e sulle remunerazioni percepite.
 
Sezione I – INFORMAZIONI SUL MODELLO DI DISTRIBUZIONE DELL’INTERMEDIARIO ASSICURATIVO
1.1 AGENTE
(Soggetti iscritti nel Rui - Sez. A)
Nicola Pasini, iscritto nel Rui - Sez. A n° A000139193, in qualità di responsabile dell’attività di intermediazione assicurativa della società Join Insurance srl, iscritta nel Rui - Sez. A n° A000633445 .
1.2 Il contratto assicurativo della Compagnia:
AXA INTER PARTNER ASSISTANCE S.A. è proposto dalla nostra Agenzia Join Insurance srl in qualità di agente della compagnia.
HDI ASSICURAZIONI è proposto dalla nostra Agenzia Join Insurance srl in qualità di subagenzia.
INSURTECH MGA SRL è proposto dalla nostra Agenzia Join Insurance srl in qualità di subagenzia.
 
Sezione II – INFORMAZIONI SULL’ATTIVITA’ DI DISTRIBUZIONE E CONSULENZA
2.1 L’intermediario non è soggetto ad obblighi contrattuali che gli impongano di offrire esclusivamente i prodotti di una o più imprese, in coerenza con quanto previsto dalla Legge n. 40/2007 (rami danni). Per i contratti vita puro rischio l’intermediario opera in regime di non esclusiva. 2.2 L’intermediario dichiara che, in riferimento all’attività di consulenza di cui all’art. 119 ter del Codice delle Assicurazioni: - le attività prestate nell’ambito della consulenza, le caratteristiche e il contenuto delle prestazioni rese sono quelle riportate nella documentazione precontrattuale e contrattuale predisposta per l’osservanza delle procedure normative in vigore; - l’intermediario fornisce al contraente una consulenza ai sensi dell’art. 119 ter, comma 3 del Codice delle Assicurazioni.

Sezione III – INFORMAZIONI RELATIVE ALLE REMUNERAZIONI
3.1 L’intermediario percepisce compenso avente la natura di commissione inclusa nel premio assicurativo. 3.2 Si precisa che il premio di cui al punto precedente comprende eventuali compensi percepiti dagli intermediari coinvolti nella distribuzione del prodotto assicurativo. 3.3 La misura delle provvigioni riconosciute dalle imprese per le polizze sono variabili previa accettazione del cliente.
 
Sezione IV – INFORMAZIONI SUL PAGAMENTO DEI PREMI
a) I premi pagati dal contraente all’intermediario e le somme destinate ai risarcimenti o ai pagamenti dovuti dalle imprese, se regolati per il tramite dell’intermediario, costituiscono patrimonio autonomo e separato dal patrimonio dell’intermediario stesso.
b) Le modalità di pagamento dei premi ammesse sono:
1. assegni bancari, postali o circolari, muniti della clausola di non trasferibilità, intestati o girati all’impresa di assicurazione oppure all’intermediario, espressamente in tale qualità;
2. ordini di bonifico, altri mezzi di pagamento bancario o postale, inclusi gli strumenti di pagamento elettronici, anche nella forma online, che abbiano quale beneficiario uno dei soggetti indicati al precedente punto 1;
3. denaro contante, esclusivamente per i contratti di assicurazione contro i danni del ramo responsabilità civile auto e relative garanzie accessorie (se ed in quanto riferite allo stesso veicolo assicurato per la responsabilità civile auto), nonché per i contratti degli altri rami danni con il limite di € 750,00 (settecentocinquanta euro) annui per ciascun contratto.

Scarica Allegato 4 

GDPR: privacy

INFORMATIVA TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (ART. 13 REG. UE 2016/679)
 Gentile Cliente, ai fini previsti dal Regolamento UE 2016/679 sopra richiamato (di seguito “G.D.P.R. 2016/679”), recante le nuove disposizioni a tutela della “privacy” e relativo alla protezione e al trattamento dei dati personali, si informa che il trattamento dei dati personali da Lei già forniti ed acquisiti e che da Lei saranno forniti in futuro in qualità di “interessato”, saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa prevista dal citato Regolamento e degli obblighi di riservatezza, correttezza, liceità e trasparenza. a) Titolare del trattamento Il titolare del trattamento è Join Insurance s.r.l b) Finalità del trattamento I dati personali forniti sono necessari ai fini di contatto professionale. c) Modalità di trattamento e conservazione Il trattamento dei dati da Lei forniti è svolto sia in forma automatizzata sia in forma manuale nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del G.D.P.R. 2016/679, ad opera di soggetti appositamente incaricati e in ottemperanza a quanto previsto dall’art 29 del G.D.P.R. 2016/679. Le segnaliamo che, nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 del G.D.P.R. 2016/679, previo il Suo consenso libero ed esplicito espresso nell’allegato alla presente informativa, i suoi dati personali saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati e comunque non oltre i termini stabiliti dalle normative fiscali, normative del lavoro e previdenziali e dal codice civile in materia e per ulteriori dieci anni. d) Ambito di comunicazione e diffusione La informiamo inoltre che i dati raccolti non saranno mai diffusi e non saranno oggetto di comunicazione senza il Suo esplicito consenso, salvo le comunicazioni necessarie che possono comportare il trasferimento di dati ad enti pubblici, a consulenti o ad altri soggetti per l’adempimento degli obblighi di legge. Inoltre tali dati potranno essere conosciuti, nei limiti della normativa vigente da dipendenti e/o collaboratori espressamente nominati ed incaricati dal Titolare. e) Categorie particolari di dati personali Ai sensi degli articoli 9 e 10 del G.D.P.R. 2016/679, Lei potrebbe conferire alla nostra organizzazione dati qualificabili come “categorie particolari di dati personali” e cioè quei dati che rivelano “l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convenzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla  vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona”,  tali categorie di dati potranno essere trattate solo previo ed esplicito consenso, manifestato in forma scritta in allegato alla presente informativa. f) Diritti dell’interessato In relazione ai dati oggetto del trattamento di cui alla presente informativa all’interessato è riconosciuto in qualsiasi momento il diritto di: accesso (art. 15 Regolamento UE n. 2016/679); rettifica (art. 16 Regolamento UE n. 2016/679); cancellazione (art. 17 Regolamento UE n. 2016/679); limitazione (art. 18 Regolamento UE n. 2016/679); portabilità, intesa come diritto ad ottenere dal titolare del trattamento i dati in un formato strutturato di uso comune e leggibile da dispositivo automatico per trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti (art. 20 Regolamento UE n. 2016/679); opposizione al trattamento (art. 21Regolamento UE n. 2016/679); revoca del consenso al trattamento, senza pregiudizio per la liceità del trattamento basata sul consenso acquisito prima della revoca (art. 7, par. 3 Regolamento UE n. 2016/679); proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali (art. 51 Regolamento UE n. 2016/679). g) L’esercizio dei diritti può essere esercitato mediante comunicazione scritta da inviare a mezzo pec all’indirizzo o lettera raccomandata a/r da inviare alla sede legale della società.

Scarica GDPR